Antonio Brugnano

Antonio Brugnano si diploma in “ Recitazione e Tecnica dell’Attore “ (1996-1999) presso la “Compagnia Teatrale Quelli di Grock a Milano. Continua i suoi studi con: Ivan Baciocchi (Atelier de Belleville), Laurent Clairet (Assistente di Marcel Marceau), Thomas Rascher (Famiglie Floz), Jango Edwards Nathalie Menta (Portlach Teatro), Claudio Orlandini, Michele Casarin (Pantani) Andrea Ruberti, Susanna Baccari (Quelli di Grock), Pippo del Bono e Pepe Robredo, Eugenio Allegri, Roberto Anglicani, Antonio Fava, Paolo Nani Claudio Marconi, Alessandro Barocca, Asker Pandolfini, Valentina Sordo.

Da circa 17 anni lavora come attore, mimo e clown per importanti realtà teatrali italiane, tra cui Quelli di Grock, Comteatro, Palkettostage. Queste collaborazioni e la passione per il lavoro gli permettono di recitare in Italia, Spagna e Francia. Riceve il Premio Eolo Awards nel 2009, il Premio Ribalta come miglior attore nel 2007, e il Premio L’Uccellino Azzurro 2007 per il miglior spettacolo  “Senza coda” di Quelli di Grock. 

Conduce percorsi d’insegnamento di Mimo e di un teatro silenzioso, che preferisce chiamare “…dell’attor muto, in cui il gesto tecnico e l’espressività del personaggio s’incontrano per raccontare emozioni e storie senza parole”.

I nostri insegnanti