Enrico Ferretti

Enrico Ferretti è insegnante, ricercatore e attore. Si forma in ambito pedagogico all’ETH di Zurigo e all’Università Paris VIII, in ambito artistico alla Scuola di teatro Jacques Lecoq. Si è occupato per 25 anni della formazione degli insegnanti in Ticino nel settore dell’educazione fisica e del teatro. Dal 1987 è attivo come attore nella Compagnia professionale di teatrodanza Tiziana Arnaboldi, della quale è co-fondatore. Dal 2015 è collaboratore artistico del teatro San Materno di Ascona.

Viene proposto un lavoro con le maschere che mira ad attivare l’espressività, sviluppare la presenza scenica e rendere il corpo disponibile all’ascolto degli altri. Le “maschere larvali” (forme semplificate del viso umano) consentono una forma di gioco semplice ed essenziale, evocano le grandi linee di un personaggio e non autorizzano l’uso della voce. Le “mezze maschere” amplificano la gestualità e permettono di evidenziare una parte di espressività del volto, lasciando scoperto il labbro inferiore e il mento.